Enter your keyword

post

La Kinesiologia, una cura per il malessere:

La Kinesiologia, una cura per il malessere:

La Kinesiologia è una disciplina bioenergetica olistica, che considera la persona un’insieme di vari aspetti (spirito, intelligenza e corpo), che formano un essere unico. Attraverso la Kinesiologia, la persona inizia un cammino di consapevolezza, che la aiuta ad entrare in contatto con le proprie potenzialità, a divenire cosciente di ciò che è meglio per sé, per la sua energia e vitalità e a fidarsi della propria capacità percettiva.

L’uomo di oggi ha perso la capacità di ascoltare il proprio corpo e il proprio sentire. La Kinesiologia è un mezzo per ritornare a riscoprire le capacità innate di cui siamo dotati. Il suo scopo è quello di conservare e ripristinare l’equilibrio energetico della persona, mediante l’uso di determinate tecniche che derivano sia dalla conoscenza dei metodi di benessere occidentale, che dalle medicine tradizioni orientali. Il professionista in Kinesiologia opera per il miglioramento o mantenimento dello stato di benessere energetico globale della persona, utilizzando come strumento principale il test muscolare kinesiologico di precisione.

Triangolo della salute

Dalla radice del nome kinesis (movimento) e logos (scienza), significa “studio del movimento”. In questa metodica, sono i muscoli che vengono utilizzati quali interlocutori con il sistema, in quanto, secondo la Medicina Tradizionale Cinese, ogni muscolo del nostro corpo è “Indicatore di una specifica area energetica” e per il collegamento “muscolo/organo/meridiano”.

La Kinesiologia non si focalizza sul disagio (sintomo), ma sposa l’attenzione della persona sul suo potenziale, fissando obiettivi positivi, in modo da focalizzare l’energia nella direzione dell’obiettivo stabilito. Partendo dall’obiettivo stabilito, si va alla ricerca della causa che ha dato origine al disagio, nella consapevolezza che, solo tornando alla radice, si possa risolvere la situazione ottenendo risultati importanti e stabili.

I benefici che questa attività porta a coloro che la praticano sono molteplici:

  1. Favorire un equilibrio a tutti i livelli: biochimico-nutrizionale, fisico-strutturale, mentale-emotivo, energetico e spirituale;
  2. Facilitare la diminuzione dello stress consentendo di liberare la propria energia vitale;
  3. Aiutare a scoprire le proprie potenzialità e a realizzare i propri obiettivi.

 

IL TEST MUSCOLARE

Il professionista in Kinesiologia opera per il miglioramento o mantenimento dello stato di benessere globale della persona, utilizzando come strumento principale il test muscolare kinesiologico di precisione. Questo test consiste in una pressione graduale e delicata sui muscoli, per valutarne la qualità e la velocità di risposta, e non la loro forza. E’ un linguaggio che permette di dialogare con il sistema corpo/mente.

Kinesiologia Specializzata a Verona

Quando subiamo uno stress, che sia di tipo fisico-strutturale, emotivo-mentale, oppure chimico-nutrizionale, l’energia non circola liberamente. Attraverso il test l’Operatore è in grado di rilevare com’è distribuita l’energia, gli eventuali blocchi e quali tecniche correttive sono utili per ripristinare l’equilibrio energetico, riportando in condizione ottimale l’omeostasi dell’intero sistema corpo/mente e stabilizzando i risultati positivi conseguiti.

 

IL PROFESSIONISTA IN KINESIOLOGIA

Il professionista in Kinesiologia, in possesso dei requisiti previsti dall’A.K.S.I. (Associazione Italiana di Kinesiologia Specializzata), è un operatore che ha seguito un iter professionale che varia dai 2 ai 5 anni, secondo il piano di studi scelto. Ha sostenuto l’esame finale presso la Commissione d’esame dell’Associazione per l’iscrizione al Registro Professionale A.K.S.I., si attiene ai regolamenti e alle norme etiche e deontologiche contenute nello Statuto e ai Regolamenti dell’Associazione tra i quali l’obbligo all’aggiornamento continuo.

Attraverso il test muscolare di precisione si occupa di aiutare le persone ad accedere alle proprie risorse per il raggiungimento dei propri obiettivi, sostenendo il processo (di autodeterminazione) nel massimo rispetto della persona. Quest’ultima è in tal modo libera di scegliere il percorso più adatto per raggiungere i propri obiettivi.

Il Kinesiologo non si focalizza sui sintomi specifici, ma si propone di rilevare e correggere gli eventuali squilibri energetici che causano disagio alla persona. Per ricreare e mantenere un buono stato di salute, si avvale di tecniche dolci che permettono di avere una visione globale dell’uomo:

  • stimolazione o tocco di punti riflessi;
  • esercizi specifici per l’aumento della coordinazione e della flessibilità;
  • utilizzo di impulsi energetici sotto forma di colori, suoni o contatto manuale;
  • lavoro sulle emanazioni elettromagnetiche intorno al corpo;
  • tecniche che migliorano la consapevolezza sulle proprie abitudini alimentari;
  • tecniche che migliorano la consapevolezza delle situazioni che creano alterazioni emotive (affermazioni, visualizzazioni, tecniche di rilassamento, dispersione di programmi assunti in passato);
  • stimolazioni manuali su parti specifiche di alcuni muscoli;
  • stimolazione manuale di specifici punti di digitopressione e meridiani della Medicina Tradizionale Cinese.

 

BENEFICI

Numerosi sono i benefici riscontrati nel campo della Kinesiologia:

  • Gestione dello stress
  • Autostima
  • Sviluppo delle proprie capacità
  • Relazioni interpersonali
  • Autoconoscenza
  • Studio e memoria
  • Risorse intellettuali e lavorative
  • Serenità, buon umore, energia vitale
  • Energia fisica, emotiva e mentale
  • Attività sportive e artistiche
  • Problemi articolari
  • Artrosi e artrite
  • Traumi sportivi
  • Problemi legati alla postura
  • Mal di collo e mal di schiena
  • Emicranie e cefalee
  • Difficoltà di coordinazione motoria
  • Disturbi dermatologici
  • Problemi di apprendimento
  • Difficoltà di concentrazione e memoria
  • Disturbi ansiosi, del sonno e psicosomatici
  • Sensibilità e intolleranze
  • Problemi digestivi

Benefici della Kinesiologia Specializzata

COME SI SVOLGE UNA SEDUTA?

La seduta inizia con un colloquio attraverso cui si cerca di individuare quali sono i blocchi (fisici, emotivi, mentali, legali allo stile di vita o altro) legati al problema per il quale la persona è venuta in studio, e con la persona stessa si stabilisce un obiettivo positivo verso cui indirizzare la sua energia per arrivare alla risoluzione del malessere.

Con l’ausilio del test muscolare, il professionista rileva com’è distribuita l’energia nel sistema e quali “tecniche correttive” siano utili per il ripristino dell’equilibrio. L’approccio della Kinesiologia Specializzata è molto dolce e rispettoso della persona stessa. Durante tutta la seduta, il Professionista adotta un “modello educativo”, che mira a rendere la persona partecipe e consapevole delle sue potenzialità.

 

Redatto da Francesca Govoni